giovedì 21 agosto 2008

Ritratto di città - Londra - This is London - part 2

Ironie

cavalli e ragazze
horses and girl

L'uomo del Sushi

Sushi Man

Nota - Il signore della foto lavora in un posto che si chiama Japan House nei pressi di Piccadilly Square. Qual'è il problema? vi chiederete. La storia è che Japan House è un negozio giapponese trapiantato nel centro di Londra. Tutto all'interno è made in japan: commesse, prodotti, scritte. L'unico non giapponese che vi lavora è questo signore di colore. Sushi man appunto!


Ragazze tatuate in Portobello Road
Tattoo Girls in Portobello Road



Guardie del corpo
Body guard
Nota - La foto è stata scattata fuori dai grandi magazzini Harrod's. La strada laterale era piena di auto di lusso. Quella più scadente era una Mercedes non so cosa che costa lo stipendio di una vita di una persona normale. I signori che aspettano all'uscita sono guardie de corpo e autisti delle velatissime mogli, figlie, amanti, mamme parenti di sesso femminile dei ricconi arabi che vivono o sono di passaggio a Londra per affari. Le signore finchè sono dentro lo store godono di una libertà impensabile fuori e comprano, comprano, comprano. Vestiti, cosmetici, gioielli tutto insomma! Al punto che uno si chiede ma quando li indosseranno mai questi abiti, quando si truccheranno queste donne visto che girano sempre velate dalla testa ai piedi? Boh!? Una volta uscite da Harrod's le signore vengono letteralmente caricate in macchina e portate via come cose, come i loro acquisti. La ricreazione per loro è finita. Per noi comuni mortali è un altro spettacolo offerto da Londra.

Ragazza Vintage
Vintage Girl
Famiglia giapponese mangia in un giardino pubblico
Japanese family eat in a public garden


London People

Londra, essendo una delle capitali del mondo, è piena di gente di ogni tipo, razza, colore, religione e abbigliamento. Una manna per i creatori di moda, per quelli che scrivono storie e per i fotografi, compresi quelli molto dilettanti come il sottoscritto.



Ragazza nella stazione della metropolitana
Girl in the Tube station


Turisti nella Turbina Hall della Tate Modern
Tourists in the Turbina Hall at Tate Modern
http://www.tate.org.uk/

Gente a Trafalgar Square (con Generale)People in Trafalgar Square (with General)
Nota - In Trafalgar Square in occasione delle Olimpiadi di Pechino 2008 gli inglesi hanno istallato uno schermo televisivo gigantesco. La gente si siede sulla scalinata della National Gallery o si affaccia alla balconata di fronte per seguire le gare. I generali e gli ammiragli di bronzo presenti sorvegliano che tutto vada bene.
Ragazza giapponese all'aereoporto di HeatrowJapanese girl at Heatrow airport
Nota - La ragaza della foto come si vede sta leggendo un libro. Sono stato li difronte a lei a fotografarla per quasi cinque minuti e non solo non si è accorta di nulla ma non si è mossa di un millimetro se non per girare pagina. Non so che darei per sapere cosa stesse leggendo.
Coppia al mercatino del Covert GardenCouple at Covert Garden Market
Nota - Una delle cose che stupisce di Londra è il gran numero di mercatini dell'usato, dell'antiquariato che si possono incontrare. L'altra cosa che stupisce e che nessuno si frega la roba dai tavolini dov'è esposta anche se si tratta di argenteria o piccoli gioielli o altra roba di valore.

L'invidia
Ragazze per strada vicino WestmisterGirl in the street near Westmister
Nota - La foto si intitola "L'invidia". Il perchè lo si intuisce facilemente. Basta fare caso allo sguardo che la ragazza velata sta lanciando alla bionda scollata sulla destra della foto. Se non è uno sguardo di invida per la sua condizione di donna libera ditemi voi che cos'è?
Anziani al Covert GardenPeople at Covert Garden
Donna nella hall del mio albergo
Woman in the hall
Songs for this post: the clash - koka kola - london calling - http://www.theclashonline.com/, the pogues - lullaby of london - www.pogues.com; miriam e amadou - senegal fast food; the cure - killing an arab, depeche mode - people are people<; the blind boys of alabama - amazing grace

5 commenti:

* DANIELE PASSERINI * ha detto...

Assorta dall'epica sua lettura (un pamphlet nippo-nazionalista intitolato Non mettere una Nikon nelle mani d'un occidentale) la japanese girl at Heatrow airport aristocraticamente pensava:
"Col cazzo che gli do la soddisfazione di guardarlo 'sto pezzo di mandrillo d'un paparazzo sbavoso d'un italiano!!!"

Tendenza voyeuristiche a parte (eh eh eh!), grandissimo servizio! Bravò!

* DANIELE PASSERINI * ha detto...

BECCATO! :-)

arzach ha detto...

Comunque è piaciuta davvero a tutti la foto della nippo. Sul mio flickr è la più gettonata. Spero sia per la qualità della foto e non solo per le gambe della ragazza.

Anonimo ha detto...

O Messer Arzacco,
questa volta ci hai messi
nel sacco con una bella nippo.
Io piego il ginocchio e
riverisco a questo scatto.

arzach ha detto...

Igor i suppose