venerdì 4 settembre 2009

Ritratto di Città - New York - Transformer


Durante mio il soggiorno a New York il 18 agosto è morta all’età di 92 anni Fernanda Pivano. Per chi non lo sapesse è quella che ha fatto conoscere in Italia la letteratura degli yankee e tante altre cose. Da Hemimgway, a Jack Kerouac a Melville... Insomma la ragazza era una che ci sapeva fare. La ricordo consigliando la biografia – bellissima - per immagini di una vita unica – “The Beat Goes On” a cura di Guido Harari Arcana Editrice dal quale è tratta la foto sopra. E dedicandole una canzone di un newyorker di eccezione, Lou Reed che è brutto come la morte, puzza di gomma, sudore e asfalto - posso testimoniarlo personalmente perchè ci è passato sui piedi a me e a Z al concerto di Laurie Anderson a Bari lo scorso inverno - ha la pancetta, porta gli occhiali da sole anche al buio però quando canta è sempre un gigante, un Transformer…

Holly came from Miami F.L.A.
hitch-hiked her way across the U.S.A.
Plucked her eyebrows on the way
shaved her leg and then he was a she
She says, hey babe
take a walk on the wild side
said, hey honey
take a walk on the wild side

Candy came from out on the island
in the backroom she was everybody's darling
But she never lost her head
even when she was givin' head
She says, hey babe
take a walk on the wild side
said, hey babe
take a walk on the wild side
and the coloured girls go
Doo, doo-doo, doo-doo, doo-doo-doo
doo, doo-doo, doo-doo, doo-doo-doo

Little Joe never once gave it away
everybody had to pay and pay
A hustle here and a hustle there
New York City is the place where they said
Hey babe, take a walk on the wild side
I said, hey Joe
take a walk on the wild side

Sugar Plum Fairy came and hit the streets
lookin' for soul food
and a place to eat
Went to the Apollo
you should have seen him go-go-go
They said, hey Sugar
take a walk on the wild side
I said, hey babe
take a walk on the wild side
all right, huh

Jackie is just speeding away
thought she was James Dean for a day
Then I guess she had to crash
valium would have helped that bash
She said, hey babe
take a walk on the wild side
I said, hey honeytake a walk on the wild side
and the coloured girls say
Doo, doo-doo, doo-doo, doo-doo-doo

Holly è venuta da Miami, Florida
ha attraversato gli Stati Uniti in autostop.
Lungo la strada si è depilato le sopracciglia
si è rasato le gambe ed è diventato una lei
e ha detto, hey tesoro
fatti un giro sul lato selvaggio
ha detto, hey tesoro
fatti un giro sul lato selvaggio

Candy è arrivato dall'isola
nella stanza sul retro era carina con tutti
Ma non ha mai perso la testa
neanche quando faceva pompini
e ha detto, hey tesoro
fatti un giro sul lato selvaggio
ha detto, hey tesoro
fatti un giro sul lato selvaggio
e le ragazze di colore fanno
Doo, doo-doo, doo-doo, doo-doo-doo
doo, doo-doo, doo-doo, doo-doo-doo

Il piccolo Joe non l'ha mai dato via per niente
tutti dovevano pagare e pagare
Una botta qui e una botta là
New York City è il posto dove dicono
Ehi tesoro, fatti un giro nel lato selvaggio
ho detto, ehi Joe
fatti un giro sul lato selvaggio

Sugar Plum Fairy è venuto qui a battere
in cerca di cibo per l'anima
e un posto per mangiare
E' andata all' Apollo
avresti dovuto vederlo come ci dava dentro
dicono, ehi dolcezza
fatti un giro sul lato selvaggio
ho detto, ehi tesoro
fatti un giro sul lato selvaggio
ok, huh

Jackie è completamente fatta di anfetamine
pensava di essere James Dean per un giorno
Allora ho capito che doveva schiantarsi
il valium avrebbe aiutato la botta
disse, hei tesoro
fatti un giro sul lato selvaggio
ho detto,ehi dolcezza
fatti un giro sul lato selvaggio
e le ragazze di colore dicono
Doo, doo-doo, doo-doo, doo-doo-doo
Music this post: http://www.loureed.it/

6 commenti:

Lucien ha detto...

Beh, allora non per niente lo avevamo soprannominato il "lurido".
E' un mito (come Fernanda) perciò gli si può anche perdonare di puzzare un po'. E tu hai avuto la fortuna di incontrarlo.
Bel viaggio, il tuo. La grande mela: primo o poi anch'io.
Ora mi guardo tutti i tuoi post di New York.
Piacere di conoscerti.

zeldina ha detto...

a me, la canzone di lou reed che mi piace di più è satelite of love
(domani, partiamo ancora yuhuuuuu)

arzach ha detto...

@ Lucien: piacere mio Lucien. Mi auguro di vederti spesso su questo blog. Magari mi fai conoscere le tue impressioni sul mio viaggio. I commenti sono graditi. Ciao

arzach ha detto...

@ zeldina: relax

Jess Mendez ha detto...

Hi,

I hope you are OK,

love,
Jesse

Anonimo ha detto...

Magnіfісent beat ! I wish to aρprentiсe while уou amеnd your website, how сan і subscribe for а
blоg site? Thе account аidеd me а
acceρtable deаl. I had been tiny
bit acquaіnteԁ of this your bгoadcaѕt
prοvіԁed bгight clеar cοncept

Also visit my homepage :: V2 Cigs review