sabato 16 gennaio 2010

Lo vuoi un caffè? #122 - Sixty and the City


Foto by Terry Ricardhson


La signora ha modi vezzosi, veste e parla come una ragazzina.
Ha capelli sospettosamente castani ed è, indubbiamente, ben tenuta.
Mentre parla gesticola con le mani e si protende verso il canuto interlocutore, invero piuttosto distratto dall'atto che sta verificando, offrendogli una generosa visione della sua abbondante scollatura.
Quando si rivolge a noialtri presenti, degnandoci della sua attenzione e cercando il consenso alle sue banalità, lo fa dardeggiando occhiate sensuali da predatrice affamata.
Io che rappresento la sua controparte non posso fare a meno, conoscendo la sua età reale - è molto vicina al limite dei 65 anni per la pensione anche se ne dimostra almeno venti di meno - di pensare quanto sia costato il suo restauro.


"Lo vuoi un caffè?" - chiede quello.
"Fresco però!!!" - risponde l'altro.

music this post - Simon e Garfunkel - Mrs Robinson

2 commenti:

anna the nice ha detto...

Visto che a bordo c'è posto.....

'l'impermeabile era perfetto, alla moda, nero e aggressivo come usano i dirigenti di oggi, capelli brizzolati anzi bianchi, portati un pò lunghi, che fanno tanto scompigliato sexy. Il piglio sicuro di chi sa il fatto suo, con tutti quegli 'anta' sulle spalle, padrone della sua vita perfetta e forte delle esperienze vissute. Le donne cadono a i suoi piedi fasciati di splendide scarpe il cui prezzo è un'offesa soprattutto ora ad Haiti. E con finta sbadataggine prende la mela che stava prendendo lei, bella, giovane e single consapevole e convinta. Sicuro che tra la mela e lo sfioramento della mano quella sera un altro cuore si sarebbe infiammato, e se non solo il cuore meglio.
La mela cade, il signore si china per raccoglierla e dallo spacco dell'impermeabile si intravedono perfetti pantaloni neri ... un pò vuoti sul fondo schiena, che tutto lascia immaginare fuori che serate in palestra a fare gag.

Come'è che l'hai preso il caffè? freddo? bè io lo prendo al ghiaccio. Cubetto non sciolto e caffè bollente intorno.

arzach ha detto...

@ anna the nice : grande ! :-)