lunedì 31 gennaio 2011

Lo vuoi un caffè? # 222 - Wild Arzach Circus Song

Njan
foto di Theo Keijzers
on www. photonet.com

"Avvocato ma le è successo qualcosa?” – mi chiede al telefono la mia cliente preoccupata.
Nulla, nulla signora … Le stavo dicendo della sua causa …” - le rispondo guardando il soffitto dell'androne della Prefettura mentre nel mio campo visivo appaiono le facce preoccupate del poliziotto di guardia e di un altro signore che, guardandomi dall’alto, mi chiedono se sto bene.
Sono appena scivolato in maniera acrobatica sulle chianche lisce e viscide di pioggia dell’ingresso.
Ma, orgoglio professionale, non ho mollato il mio cellulare ne ho smesso un attimo di conferire con la mia cliente.
Malgrado le mie evidenti difficoltà…
Roba da Circo Togni…

Lo vuoi un caffè?”– chiede quello.
Scccciiiiiiiiiii” – gli risponde in scivolata l’altro.

5 commenti:

anna the nice ha detto...

ODDIODIODIODIODIODIOOOOOOOOOO...........

Immaginando ha detto...

che meraviglia...avrei voluto essere li' con la mia macchina fotografica per cogliere l'attimo!!!!ihihihihihihi

arzach ha detto...

@ tutte: :-P
@ anna the nice : e bastaaaa:-)
@ immaginando: non chiedermi di rifarlo :-)
@ pippi : finiscilaaaaaa:-)

betapetr ha detto...

PER EDUCAZIONE TI CHIEDO: SICURO CHE SIA TUTTO OK? NESSUN TRAUMA POST CADUTA? :-(

MA POI....AH AH AH AH AH AH AH !!!!!!!!!!!
@IMMAGINANDO: QUESTO SI CHE ERA UN ATTIMO DA IMMORTALARE!!!!è LA STESSA COSA CHE HO PENSATO IO!!!!
;o)))))))))))))))))))))))))))

arzach ha detto...

@betapetr : nessun trauma tutto ok :-) e cmq maledett :-PPPP