martedì 28 ottobre 2008

Lo vuoi un caffè? #012 - Bìutiful dai



Cammina per i corridoi del Tribunale con la sua eterna aria da bravo ragazzo; ha il capello sempre perfettamente in ordine e corto; è sempre sbarbato di fresco; è sempre impeccabile nella sua mise da lavoro e per finire durante l'estante, non suda. F., nonostante le apparenze, è il più grande esperto di musica heavy metal e hard rock che io conosca.

Che i caribù canadesi migrino per cercare cibo lo capisco...
E' nella loro natura...
Che lo facciano anche gli gnù del Serengeti in Kenia pure...
Si tratta pur sempre di uno dei grandi spettacoli della natura...
Ma come possa un fascicolo giudiziario passare "per migrazione" da un giudice all'altro è una cosa che continua a lasciarmi senza parole

"La mia cura dimagrante sta dando risultati non trovate. Tre chili ho perso" - fa notare gioioso il collega P, notoriamente sempre un pò sovrappeso, pavoneggiandosi al centro del crocicchio di colleghi.
"Ma chi ti segue?"- chiede la collega T. interessata
"Un certo dott. Grassi" - risponde lui beato.

La situazione causata dai recenti tagli alla giustizia è davvero grave se i giudici mi stanno rinviando le cause per mancanza di toner delle stampanti.

"Avete sentito dei nuovi tagli alla giustizia da parte del governo?" - chiede I.
"Ma cosa devono tagliare più? Non c'è rimasto più nulla..." - si interroga perplesso il collega G.
"Magari il nostro culo a fettine per mangiarselo con un pò si sale e di olio" - chiosa il collega P.
Tutti in silenzio riflettiamo seriamente su questa possibilità. 

 "Lo vuoi un caffe?" - chiede quello
"Sì, ma perchè?" - chiede sorpreso l'altro

Nessun commento: